giovedì 18 luglio 2024
  •   |  -A
  •   |  A
  •   |  +A
Sei in : Home » Servizi » Centri diurni socio educativi
Centri Diurni Socio Educativi

I centri socio-educativi si propongono come luogo di incontro, di acquisizione di capacità relazionali, di scoperta, di comprensione del valore dell’autonomia e della responsabilità.

Ambiti territoriali in cui rendiamo o abbiamo reso questo servizio

  • Latina
  • Cisterna di Latina
  • Cori
  • Fondi
  • Gaeta
  • Sermoneta

APPROCCIO OPERATIVO

Pur nella differenziazione che le specifiche tipologie di utenti richiedono, le attività dei diversi centri si ispirano a principi guida universali:

  • Considerare la persona con disabilità come “persona”: l’agire educativo è rivolto ai bisogni, ai desideri, alle tensioni evolutive, non fermandosi esclusivamente sugli aspetti patologici;
  • Ricercare il benessere dell’individuo attraverso un’attenzione alla sua unicità e globalità: l’agire educativo è volto ad individuare e perseguire obiettivi di cambiamento e di crescita attraverso l’osservazione, l’ascolto, la relazione senza limitarsi alla comunicazione verbale e gestuale;
  • Considerare la globalità della persona: l’agire educativo deve sempre concretizzarsi nel rispetto della dignità, della riservatezza, della storia e del contesto familiare;
  • Considerare la famiglia come risorsa: riconoscendole il ruolo di soggetto primario e ambito di riferimento unitario. Sarà impegno del servizio condividere con la famiglia il percorso di inclusione dell’utente, coinvolgendola a prenderne parte attivamente;
  • Considerare il territorio come risorsa: gli interventi educativi si svolgono nel contesto sociale (ambienti di lavoro, scuole, luoghi del tempo libero) che rappresentano spazi reali di vita per crescere e sviluppare le capacità individuali.
  • Promuovere l’inclusione sociale: l’agire educativo dovrà favorire il confronto, lo scambio di relazioni e l’intreccio di rapporti sensibilizzando il contesto e stimolandolo all’accoglienza e alla disponibilità verso la persona con disabilità.

OPERATORI COINVOLTI

Psicologi, educatori professionali, Operatori Socio Sanitari (O.S.S.), assistenti educativi, operatori ASP, assistenti domiciliari, operatori specializzati per l’assistenza scolastica, autisti, assistenti sul pulmino, ausiliari.

IN QUESTA PAGINA

  • Il Centro diurno “ L’Allegra Brigata” nasce alla fine degli anni novanta inizialmente come una sperimentazione e successivamente , nel 2002, istituzionalmente con una sede comunale ubicata nel Comune ...
  • I laboratori che Astrolabio realizza nel Centro "Allegra Brigata" sono prevalentemente quelli creativi che offrono una possibilità concreta di implementare una gran quantità di competenze, ...
  • Il Centro per il sollievo Gaspare Bruschini di Cori accoglie i nonni del distretto LT 1, provenienti dai Comuni di Aprilia, Cisterna di Latina, Cori e Rocca Massima.
  • La coop. Astrolabio si è aggiudicata la gestione per 5 anni del Centro Polivalente San Valentino di Cisterna di Latina, il Centro rinasce e riaprire i propri cancelli e porte alla comunità.
  • Detrazioni fiscali disabili 2023: una guida alle principali agevolazioni in vigore per l’acquisto di auto, le spese mediche e l’acquisto di strumenti tecnici e le ultime novità proposte.
  • Le agevolazioni anziani 2022 over 60 65 70 75 e oltre gli 80 anni di età sono degli aiuti che lo Stato, attraverso i Comuni, riconosce ai cittadini una volta superata una certa soglia di età.
  • Carta acquisti per anziani: come funziona, quali sono i requisiti e quali altre agevolazioni esistono per gli over 65

News correlate
Up Down

11.804 visite